PROGRAMMA ATTIVITÀ AL TEATRO METROPOLITANO ASTRA

 

La forza del destino

Venerdì 23 marzo ore 21.00 – Rassegna “Serate all’opera”: La forza del destino

Opera matura di Giuseppe Verdi, associata a tante storiche disavventure, i cui presagi sembrano contenuti già nel libretto e nel carattere della scrittura musicale. Il melodramma verrà presentato in maniera inedita dal M° Mauro Perissinotto, attraverso una sorta di intervista al compositore, il quale racconterà al pubblico le diverse fasi della propria creazione: gli accordi diplomatici, i contratti con teatri, impresari ed editori, la prima stesura, i copisti, i dubbi, i ripensamenti, le trovate geniali. Sarà un’occasione per apprezzare non solo delle straordinarie pagine di musica, interpretate dai cantanti iscritti ai Laboratori Lirici Sandonatesi, ma anche per cogliere tante sfumature della partitura che sfuggono ad un ascolto passivo. La produzione delle “Serate all’opera” è promossa dal Circolo Culturale Musicale “E. Segattini”.

Venerdì 02 marzo 2018 ore 21.00 – Rassegna “Serate all’opera”: Don Giovanni

Quali pensieri attraversarono la mente del trentenne Mozart quando stese la partitura forse più geniale della storia del melodramma? Il M° Mauro Perissinotto, anche attraverso gli ascolti dal vivo che verranno proposti dagli artisti iscritti ai Laboratori Lirici Sandonatesi, tenterà di ipotizzarne alcuni, cercando il significato più plausibile di alcune scelte musicali del compositore tra le note stesse dello spartito. Il Circolo Segattini propone una modalità inedita per apprezzare l’opera lirica, ascoltando la voce della mente creatrice delle opere prima ancora di quella dei suoi interpreti.

Venerdì 2 febbraio ore 21.00 – Rassegna “Serate all’opera”: Nabucco

Il capolavoro che spianò la strada della gloria al giovane Giuseppe Verdi, verrà proposto in un’ampia selezione in forma di concerto; gli interpreti saranno i vincitori della quinta edizione del Concorso Lirico Internazionale “Città di Ferrara”, i quali canteranno nella produzione che il M° Mauro Perissinotto dirigerà il 16 febbraio 2018 presso il Teatro “De Micheli” di Copparo (FE) con la regia di Maria Cristina Osti. La produzione sarà poi ripresa nei mesi estivi all’interno del Castello Estense di Ferrara e presso altre location romagnole. Interverrà anche il Coro Metropolitano Veneto, che da alcuni anni opera a favore della diffusione della conoscenza del repertorio melodrammatico. Durante la serata, promossa dal Circolo Culturale Musicale “E. Segattini” in collaborazione con l’Associazione “OperiAmo” di Ferrara, l’opera verrà presentata dal direttore musicale, il quale illustrerà alcuni dettagli compositivi, che costituiranno utili chiavi per l’ascolto più consapevole di queste memorabili pagine.

Venerdì 19 gennaio ore 21.00 – Rassegna “Serate all’opera”: Rigoletto

Un’intervista immaginaria a Giuseppe Verdi, pensata durante i  mesi che animarono la composizione di Rigoletto, farà da sfondo narrativo ad un’ampia selezione del celebre capolavoro verdiano, che verrà interpretato dai cantanti iscritti ai Laboratori Lirici Sandonatesi, tenuti dal M° Mauro Perissinotto e promossi dal Circolo Segattini: il baritono Ken Watanabe nel ruolo del titolo, il soprano Giovanna Manzato in quello di Gilda, il tenore Filippo Filipov vestirà i panni del Duca di Mantova e Virginia McIntyre quelli di Maddalena. Sarà un viaggio suggestivo, durante il quale si potrà assaporare non solo il gusto delle geniali note verdiane, ma anche il travaglio che accompagnò la stesura e la revisione di quella memorabile partitura. Una modalità inedita per avvicinarsi al melodramma, ai vincoli che legarono il compositore al committente veneziano di metà Ottocento e che condizionarono la pubblicazione definitiva del libretto e dello spartito. L’opera lirica viene presentata, togliendovi quell’aura mistica che la trasforma spesso ed ingiustamente in un oggetto museale dai contorni astratti: essa, invece, pulsa con il sangue degli uomini, vive delle parole concrete dell’esistenza e ne traduce attraverso i suoni  le manifestazioni più semplici e più sublimi. Per ogni dettaglio: www.mauroperissinotto.com

Domenica 28 gennaio ore 16.00 – San Donà alla Radio quella mattina d’inverno

 

 

 

 

 

 

 

San Donà di Piave, gennaio 1951. Lucia è una ragazza sandonatese, figlia di una donna veneziana, giunta lungo le rive del Piave dopo il matrimonio con un bracciante locale, dal quale ebbe tre figli maschi e cinque femmine. Di lei si innamora Beppe, uno scugnizzo che aveva preso dimora poco lontano dalla casa della giovane. I due accendono la radio e cantano le canzoni, che segnano i passi commoventi del loro incontro: dal sogno amoroso della notte al fischiettio della mattinata, dall’attesa del meriggio ai consumati pretesti del loro primo incontro serale; una festa da ballo coronerà il loro sogno d’amore. La musica suggella i testi narrati dalla splendida voce di Annachiara Vitaliani, la quale interpola con il racconto pagine operettistiche e canzoni d’autore, interpretate dalle voci del soprano Valeria Causin e del tenore Alessandro Goldoni. Lo spettacolo è ideato e diretto dal M° Mauro Perissinotto. La regia è curata da Maria Cristina Osti. La produzione è del Circolo Culturale Musicale “E. Segattini”, che si avvale della collaborazione dell’Associazione “OperiAmo” di Ferrara. Info e dettagli: www.mauroperissinotto.com

 

2) Venerdì 2 febbraio ore 21.00 – Rassegna “Serate all’opera”: Nabucco

3) Venerdì 2 marzo ore 21.00 – Rassegna “Serate all’opera”: Don Giovanni

4) Venerdì 23 marzo ore 21.00 – Rassegna “Serate all’opera”: La forza del destino

 

Annunci